CERTIFICAZIONE BIOLOGICA PER LA NOSTRA AZIENDA E I NOSTRI VINI

Dopo un percorso durato tre anni, come prevede il Regolamento Europeo 203/2012, la nostra azienda ha ottenuto la certificazione biologica.

Siamo particolarmente orgogliosi di questo successo che testimonia la nostra continua ricerca di prodotti e soluzioni innovative, nel solco della tradizione e della naturalità dei processi e degli ingredienti. Trai tempi esempi ricordiamo che:

  • I lieviti vengono selezionati dalle nostre uve, così da preservare la massima espressione del Terroir
  • il metodo di raffreddamento dell’uva appena tagliata è costituito da un getto di neve carbonica (ghiaccio secco) che consente di portare in cantina un mosto molto profumato, in grado di preservare al meglio quegli aromi che poi ritroveremo nel vino

Ma che cosa significa produrre vino biologico? Se un tempo si poteva parlare solamente di “vino prodotto con uve da agricoltura biologica”, oggi è tutta la produzione del vino a essere regolata da norme ben precise. In particolare possono fregiarsi del logo Bio solo i produttori che:

  • utilizzano solamente uve coltivate con metodi di agricoltura biologici, quindi senza sostanze chimiche di sintesi e senza Ogm
  • effettuano la vinificazione utilizzando solo i prodotti enologici e i processi autorizzatidal regolamento 203/2012, evitando l’aggiunta di sostanze chimiche usate abitualmente per correggere il vino.

Proprio in questo periodo siamo al lavoro per preparare le bottiglie dell’annata 2017 che per prime avranno il logo comunitario che attesta la certificazione di un vino che è più sano, etico e sostenibile.